Casa dell’Acqua

 INFORMAZIONI SULLA QUALITA’ DELL’ACQUA DISTRIBUITA

È stata inaugurata il 29/10/2014  la nuova “casa dell’acqua”installata presso il parcheggio sito di fronte all’ospedale S. Salvatore di Tolentino.
Le fontane pubbliche di nuova generazione, assicurano un ottimo servizio, bassi costi di gestione e grande affidabilità nonché un’erogazione igienicamente protetta e sicura nel tempo.

Con tale iniziativa si vuole dimostrare che l’acqua dell’acquedotto pubblico non ha nulla da invidiare all’acqua della bottiglia, ma anzi ne promuove il valore ecologico riducendo la produzione di rifiuti da imballaggi, contribuendo cosi alla tutela e al rispetto dell’ambiente.
L’impianto distribuisce acqua potabile che, attraverso il macchinario installato, ha subito trattamenti di refrigerazione, microfiltrazione, disinfezione mediante lampada UV in linea e al beccuccio di erogazione e, se richiesto, miscelazione con anidride carbonica per l’ottenimento di acqua gassata.
La sterilizzazione con lampade UV viene eseguita per garantire l’inattivazione di ceppi batterici e virali mentre i trattamenti di filtrazione privano l’acqua delle particelle in sospensione superiori a 0,5 µm, delle sostanze organiche e del cloro residuo libero.
 La provenienza dell’acqua distribuita dall’impianto  è dell’acquedotto comunale, le cui fonti di
approvvigionamento, allo stato attuale delle cose, sono la sorgente di Valcimarra e l’acquedotto del Nera.
I referti delle analisi, eseguite preventivamente alla sua attivazione, sull’acqua fornita dall’acquedotto e su quella distribuita dall’impianto, non hanno evidenziato parametri non conformi alle norme vigenti in materia di distribuzione di acqua potabile e vengono ripetuti periodicamente dall’Asur di competenza.
A partire dal 1 Febbraio sarà possibile acquistare le tessere che consentiranno l’erogazione dell’acqua presso i fornitori elencati nel punto di erogazione.

 

Tolentino 27 gennaio 2015

× Invia autolettura WhatsApp