06/03/2020 TOLENTINO ADERISCE ALL’INIZIATIVA M’ILLUMINO DI MENO

M’illumino di Meno è la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata da Caterpillar e Radio2 nel 2005, l’edizione 2020 torna venerdì 6 marzo ed è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi.

Il Comune di Tolentino, l’Assm spa e il Circolo “Il Pettirosso –Legambiente” aderiscono all’invito di Caterpillar di piantare un albero, mettendo a dimora unacero campestre (Acer campestre).

Va ricordato, a tal proposito che gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell’aumento dei gas serra nell’atmosfera terrestre e quindi dell’innalzamento delle temperature.

In occasione dell’evento del 6 marzo, come per alcune edizioni passate, in collaborazione con l’Assm spa di Tolentino si provvederà allo spegnimento dell’illuminazione pubblica in alcuni luoghi simbolo della Città quali: la facciata della Concattedrale di San Catervo, la facciata della Basilica di San Nicola, le illuminazioni periferiche di Piazza della Libertà e di Piazza Martiri di Montalto, fermo restando il mantenimento dell’illuminazione minima di sicurezza.

Infatti, la giornata del risparmio energetico vuole ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili. Inizialmente rivolta ai soli cittadini, è stata accolta con successo dapprima a livello locale, con adesioni da parte dei singoli comuni, ed in seguito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il patrocinio del Ministro dell’Ambiente.

Questo il programma dell’evento: alle ore 10,30 nell’area verde antistante l’asilo nido “N. Green” del Comune di Tolentino verrà piantato un acero con i bambini della scuola primaria M.L. King dell’istituto comprensivo “G. Lucatelli” mentre nel pomeriggio dalle ore 18,00 alle ore 20,00 verranno abbassate le luci pubbliche in centro di alcuni monumenti el uoghi simbolo. Sempre alle ore 18, con ritrovo e partenza da piazza della Libertà, passeggiata nel centro storico muniti di torce.

× Invia autolettura WhatsApp