AZIENDA SPECIALIZZATA SETTORE MULTISERVIZI S.p.A.
Via Roma 36 - 62029 Tolentino (MC) - Tel. 0733-95601 - Fax 0733-956024
E-mail: segreteria@assm.it - PEC: segreteria.assm@legalmail.it
Codice Fiscale e Partita IVA 01210690432 - Iscrizione registro Imprese: 01210690432
Capitale sociale 27.613.000,00 I.V.
Società soggetta a coordinamento e controllo da parte del Comune di Tolentino

Bonus Sociale Idrico

Con Deliberazione 897/2017/R/IDR (https://www.arera.it/it/docs/17/897-17) e successiva Del. n.227/2018/R/IDR, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ARERA, ha istituito, in tutta Italia, il BONUS SOCIALE IDRICO. Il bonus permette, agli utenti che versano in condizioni di disagio economico, di usufruire di uno sconto sulla tariffa, relativo al servizio di acquedotto per gli utenti domestici residenti, in coerenza con le disposizioni recate dal DPCM 13 ottobre 2016 “Tariffa sociale del SII”.

 

Le domande possono essere inoltrate al proprio comune di residenza a partire dal 1 luglio 2018.

 

CHI NE HA DIRITTO

Possono ottenere il Bonus, tutti gli utenti con Indicatore di Situazione Economica Equivalente (ISEE) inferiore a 8.107,50 euro, limite che sale a 20.000 euro se si hanno più di 3 figli fiscalmente a carico. Potranno usufruire del Bonus Idrico, analogamente a quanto previsto per il bonus elettrico e gas, anche i titolari di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza. In base a quanto stabilito dalla deliberazione 252/2017/R/com il bonus sociale idrico non si applica nel periodo di validità delle agevolazioni “sisma”.

 

DOVE SI PRESENTA LA DOMANDA

La richiesta andrà presentata al proprio Comune di residenza (o ai Caf delegati dal Comune) anche congiuntamente alla domanda per il bonus elettrico e/o gas.

 

AMMONTARE BONUS ACQUA

Il calcolo del bonus, è pari a mc. 18,25 annui per ogni componente del nucleo familiare che corrisponde al «quantitativo minimo di acqua vitale necessario al soddisfacimento dei bisogni essenziali fissato a 50 litri/abitante/giorno» (D.P.C.M. 13 ottobre 2016 «Tariffa sociale del servizio idrico integrato», articolo 1), moltiplicati per la tariffa agevolata.

 

MODALITA’ DI OTTENIMENTO DEL BONUS

Lo sconto verrà erogato direttamente in bolletta, per chi ha un contratto diretto, mentre all’utente indiretto, cioè la famiglia che vive in un condominio e non ha un contratto proprio di fornitura idrica, si provvederà ad erogare il bonus in un’unica soluzione, mediante accredito sul conto corrente (bancario o postale) o con un assegno circolare non trasferibile o con altra modalità scelta dal gestore, purché tracciabile.

 

LA MODULISTICA

I moduli da presentare sono disponibili sul sito dell’Arera https://www.arera.it/it/consumatori/idr/bonusidr.htmnella sezione dedicata al bonus sociale e sul sito dell’AATO 3 Marche Centro Macerata http://www.ato3marche.it/bonus-idrico accessibile dalla home page.