AZIENDA SPECIALIZZATA SETTORE MULTISERVIZI S.p.A.
Via Roma 36 - 62029 Tolentino (MC) - Tel. 0733-95601 - Fax 0733-956024
E-mail: segreteria@assm.it - PEC: segreteria.assm@legalmail.it
Codice Fiscale e Partita IVA 01210690432 - Iscrizione registro Imprese: 01210690432
Capitale sociale 27.613.000,00 I.V.
Società soggetta a coordinamento e controllo da parte del Comune di Tolentino

TERREMOTO CENTRO-ITALIA
“SCADENZA AGEVOLAZIONI SISMA”

L'ASSM SpA ricorda ai propri utenti che le agevolazioni tariffarie relative alle
bollette dell'acqua, introdotte dall'ARERA a favore delle famiglie e delle imprese
colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi hanno una durata di
36 mesi,quindi:

per tutte le utenze che risultavano attive alla data del sisma nei Comuni di Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo e Valfornace, le agevolazioni scadono il 23 AGOSTO 2019;

per tutte le utenze che risultavano attive alla data del sisma nei Comuni di Belforte del Chienti, Caldarola, Camerino, Camporotondo di F.ne, Serrapetrona e Tolentino, le agevolazioni scadono il 25 OTTOBRE 2019.

Inoltre:

per le utenze site nelle SAE, le agevolazioni scadono il 17 GENNAIO 2020;

per le utenze localizzate in “ZONA ROSSA”, le agevolazioni scadono il 31 DICEMBRE 2020.

Con la scadenza delle agevolazioni, tutti gli utenti saranno nuovamente tenuti
a pagare le bollette del servizio idrico integrato: la quota fissa decorrerà dal
giorno successivo al termine delle agevolazioni sopra indicato, la quota
variabile si applicherà ai soli consumi effettuati oltre tale data.

 Si ribadisce che nulla è dovuto, dagli aventi diritto alle agevolazioni, per i tre anni successivi agli eventi sismici.

 

Stante quanto sopra, l’ASSM ha disposto un giro straordinario di lettura dei
contatori, effettuato da propri incaricati in prossimità della scadenza delle
agevolazioni di ottobre, per consentire una corretta individuazione dei consumi
“agevolati”. Tale attività riguarderà i soli comuni nei quali le agevolazioni
scadono il 25 ottobre.

 

N.B.: invitiamo tutti coloro che hanno comunicato l'inagibilità della
propria abitazione e che si sono avvalsi della “portabilità”, senza
chiudere la fornitura a servizio dell’edificio danneggiato,
di valutare se mantenere ancora attiva tale utenza oppure, ove ne ricorrano le condizioni, di chiederne la cessazione, per evitare di sostenere i relativi costi.

PROROGATI FINO AL 2020 I TERMINI DI SOSPENSIONE DEL PAGAMENTO PER LE BOLLETTE

21/02/2018 TERREMOTO: ULTIMI PROVVEDIMENTI IN ORDINE ALLA SOSPENSIONE DELLA EMISSIONE DELLE BOLLETTE RELATIVE ALLE UTENZE (ACQUA – ENERGIA ELETTRICA – GAS)

 19/09/2017 TERREMOTO: SOSPENSIONE EMISSIONE BOLLETTE FINO AL 28/02/2018

19/05/2017 TERREMOTO: BOLLETTE DEL SERVIZIO IDRICO AZZERATE PER 36 MESI E RATEIZZAZIONE SU 2 ANNI