AZIENDA SPECIALIZZATA SETTORE MULTISERVIZI S.p.A.
Via Roma 36 - 62029 Tolentino (MC) - Tel. 0733-95601 - Fax 0733-956024
E-mail: segreteria@assm.it - PEC: segreteria.assm@legalmail.it
Codice Fiscale e Partita IVA 01210690432 - Iscrizione registro Imprese: 01210690432
Capitale sociale 27.613.000,00 I.V.
Società soggetta a coordinamento e controllo da parte del Comune di Tolentino

04/12/2018 ACCORGIMENTI PER LA PROTEZIONE E LA SALVAGUARDIA DEI CONTATORI IDRICI

Con l’avanzare della stagione invernale e in vista dell’arrivo di ondate di gelo con temperature che potranno scendere sotto lo zero per diverse notti consecutive, chi non avesse già provveduto a proteggere tubature e contatori esterni, può seguire queste semplici regole per evitare spiacevoli e costosi inconvenienti: 


1 - I vani o le nicchie posti all’esterno dei fabbricati a protezione dei contatori debbono essere opportunamente coibentati, sportello compreso. Basta usare materiali isolanti, come ad esempio polistirolo o polistirene, facilmente reperibili presso rivenditori del settore edile. Per isolare in modo efficace, lo spessore dei pannelli deve essere di almeno 5 cm. I contatori in locali non riscaldati debbono a loro volta essere rivestiti con materiale isolante (sempre polistirolo, polistirene o materiali simili). 
2 - Non è consigliabile avvolgere le tubature dell’acqua e i contatori con lana di vetro sfusa o stracci: questi materiali assorbono acqua e possono addirittura peggiorare la situazione. Inoltre possono costituiscono un potenziale luogo di annidamento per insetti e sporcizia. 
3 - Ogni protezione deve comunque lasciare scoperto il quadrante delle cifre del contatore, per consentirne agli incaricati l'eventuale lettura. 
4 - In presenza di contatori collocati in vani o in nicchie esterne ai fabbricati, in locali non riscaldati o non abitati, se la temperatura esterna dovesse rimanere per più giorni sotto lo zero, è consigliabile lasciare che da un rubinetto di casa fuoriesca un filo d’acqua (basta il gocciolamento, per evitare inutili sprechi). 
5 - Se i contatori sono in fabbricati disabitati, è consigliabile chiudere il rubinetto a monte del misuratore e provvedere allo svuotamento dell’impianto. 
Auspicando che le indicazioni fornite contribuiscano a ridurre guasti e disservizi, l’ASSM Spa ringrazia anticipatamente tutta l’utenza per la gentile collaborazione.