AZIENDA SPECIALIZZATA SETTORE MULTISERVIZI S.p.A.
Via Roma 36 - 62029 Tolentino (MC) - Tel. 0733-95601 - Fax 0733-956024
E-mail: segreteria@assm.it - PEC: segreteria.assm@legalmail.it
Codice Fiscale e Partita IVA 01210690432 - Iscrizione registro Imprese: 01210690432
Capitale sociale 27.613.000,00 I.V.
Società soggetta a coordinamento e controllo da parte del Comune di Tolentino

04/07/2018 LAVORI ALL'ACQUEDOTTO DEL NERA, GARANTITA LA REGOLARITA'

 

Lavori all’Acquedotto del Nera, nessun disagio per la cittadinanza grazie all’attivazione di fonti alternative di approvvigionamento.

Nei giorni scorsi la Società di gestione del Consorzio dell'Acquedotto del Nera, a seguito della necessità di effettuare delle attività di manutenzione alla condotta principale, ha comunicato ai comuni servizi la necessità di interrompere la fornitura agli acquedotti comunali di Tolentino, Belforte del Chienti e Caldarola, gestiti dall'Assm Spa.
Immediatamente, sono stati incrementati gli utilizzi delle sorgenti disponibili o riattivate delle fonti di approvvigionamento alternativo.


Pertanto si comunica che, allo stato attuale delle cose e fino al ripristino della fornitura da parte dell'Acquedotto del Nera, la distribuzione del servizio acqua potabile avviene come sotto elencato:
Tolentino, tutto il territorio comunale è servito dalla risorsa proveniente dalla sola sorgente di Valcimarra;
Belforte del Chienti, sono stati riattivati i pozzi Campo Sportivo, a servizio dell'area in cui la distribuzione avviene tramite il serbatoio Capoluogo (centro storico, borgo S.Maria, borgo S.Giovanni, Villa Case, Villa Pianiglioli, porzione di borgo S.Giorgio);
l'area rurale servita dal serbatoio Tana (Madonna d'Antegiano, Resenale, Carpinete, via Europa, via Colli) è invariata, rimanendo alimentata dall'acquedotto di Valcimarra;
Caldarola: i serbatoi del Capoluogo (ex Fornaci), Colle Croce, Croce, Pieve Favera, sono serviti dalla sorgente Vestignano, dal campo pozzi Polivalente e tramite l'incremento dell'adduzione dall'Acquedotto di Valcimarra.
Precisando che non sono state ravvisate difformità di alcun genere sulla qualità dell'acqua distribuita, nel rispetto della normativa vigenti sugli autocontrolli da parte dei Gestori del servizio idrico, Assm Spa ha effettuato dei campionamenti sulle fonti di approvvigionamento utilizzate e, così come avviene settimanalmente, proseguirà nell'esecuzione di campionamenti sulle reti di distribuzione dei Comuni interessati.

Considerata la contingenza dei fatti si raccomanda un utilizzo oculato dell'acqua, limitato all'uso indispensabile. 
Pur non essendo direttamente responsabili ci scusiamo per eventuali disagi alla popolazione, ringraziando anticipatamente per ogni forma di collaborazione